Blitz dei carabinieri in via Piacenza

Venti chili di hashish in un appartamento, maxi-sequestro a Cologno

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/05/2017 alle ore 12:41.
Il materiale sequestrato
Il materiale sequestrato

Prima un via-vai sospetto in una palazzina di via Piacenza, zona viale Lombardia. Poi, una volta entrati nell'androne un forte odore di sostanza stupefacente.

Che qualcuno nascondesse qualcosa non è stato difficile intuirlo per i carabinieri della Tenenza cittadina, che, individuato l'appartamento, vi hanno fatto irruzione.

All'interno hanno sopreso un 58enne residente in città e un 62ene di Milano intenti a sciogliere l'hashish con un fornelletto per preparare bustine da 50 grammi pronte alla vendita.

I carabinieri sono così passati al setaccio della casa e hanno rinvenuto materiale vario destinato al confezionamento e ben venti chilogrammi di hashish, tra ovuli e panetti. Materiale che venduto al dettaglio avrebbe potuto fruttare circa 100mila euro.

La droga è così stata posta sotto seuqestro, mentre i due spacciatori sono stati portati in carcere a Monza a disposizione della Magistratura.

Tags: carabinieri,Cologno Monzese,hashish,droga,arresti

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica